news

Vince 4-3 la Sandro Abate, fine anno amaro per i lupi

La formazione rossoblù scesa in campo al Pala Del Mauro 

LA CRONACA DEL MATCH

La prima occasione degna di nota è di marca avellinese. Arillo prova ad angolare la conclusione ma la sfera si spegne sul fondo di poco. Doppio intervento di Del Ferraro al terzo minuto prima su Gui poi su Wilde. Si fanno vedere anche i rossoblù al quarto minuto con Poti ma il suo sinistro in corsa termina alto. Poco dopo Pelezinho spreca la chance del possibile vantaggio. Wilde fa rispettare la legge del gol sbagliato, gol subito e porta avanti la Sandro Abate. Minuto 6: Parisi è miracoloso sia su Pelezinho che su Felipinho. Il 22 dei lupi trova poi il punto del pari con una puntata che sorprende l’estremo difensore irpino sul primo palo. Ci pensa però Arillo a riportare avanti i suoi con un tocco sotto che accarezza il palo prima di terminare in fondo al sacco. Botta e risposta poi nel giro di un minuto: Adornato fa 2-2 con un piattone che si si spegne nel sette ma il tiro di Hozjan, deviato nettamente, beffa un incolpevole Del Ferraro.

 

Felipinho esulta dopo il gol del momentaneo 2-2

Ripresa: al secondo già pericolosa la Pirossigeno con Petry e Poti ma Parisi dice di no ad entrambi. Sull’azione successiva arriva il poker dei padroni di casa firmato da Gui. La squadra di Tuoto rischia di subire anche il quinto gol ma il palo respinge il tiro a botta sicura di Wilde. C’è ancora speranza però per i lupi: Bavaresco, al termine di una pregevole azione personale, accorcia le distanze. Gli ospiti producono il massimo sforzo nel tentativo di riequilibrare le sorti dell’incontro, si sbilanciano e aprono il campo alle folate di Gui sul quale però Del Ferraro è super. A nulla servono gli assalti finali del Cosenza, il match termina 4-3 per i padroni di casa.

IL TABELLINO

SANDRO ABATE AVELLINO-PIROSSIGENO COSENZA 4-3 (pt 3-2)

AVELLINO: Parisi, Avellino, Gui, Di Luccio, Arillo. Vitiello, Ugherani, Donatiello, Petrillo, De Luca, Hozjan. All. Basile

COSENZA: Del Ferraro, Poti, Marchio, Bavaresco, Petry. Marano G., Adornato, Fanelli, Marano A., Pagliuso, Pelezinho, Felipinho. All. Tuoto

ARBITRI: Giovanni Zannola di Ostia Lido, Francesco Sgueglia di Finale Emilia. CRONO: Emilio Romano di Nola

MARCATORI: 03’51” pt Wilde (A), 08’53” pt Felipinho (C), 11’32” pt Arillo (A), 12’45” pt Adornato (C), 13’25” pt Hozjan (A), 02’59” st Gui (A), 09’30” st Bavaresco (C).

NOTE: Gara disputata alle ore 20:30 al Pala Del Mauro di Avellino di fronte a circa 150 spettatori di cui una trentina provenienti da Cosenza. Ammoniti: 02’45” pt Poti (C), 02’58” pt Gui (A), 17’51” st Basile (All. Avellino), 18’36” st Felipinho (C).

Altre news